Passioni d'altri tempi

giovedì 15 dicembre 2011



Ecco "il passato rivisitato" che tanto ci appartiene e che ci piace proporre nelle vostre case e nei vostri giardini. 
E' con grande entusiasmo che vi presentiamo Coquecigrues 
- bellissimo e originalissimo marchio di nicchia francese dal nome un po' strano - 
che ben presto entrerà a far parte della nostra truppa. 


Questo nome, per chi non lo sapesse, 
nasce dalla fantasia dello scrittore francese François Rabelais nel 1534, 
per evocare le chimere che si trovano in ciascuno di noi.
Nel 1792 questi coquecigrues, personaggi mitici mezzo insetto-mezzo uccello, 
riappaiono in un motivo della famosa Tela di Jouy 
(stoffa di cotone chiamata anche Indiana con ornamenti di personaggi e animali).


L'omonima azienda d'oltralpe crea mobili, lampade, tende e tessuti 
che s’ispirano al 18esimo secolo: articoli unici frutto di una costante e rinnovata creatività. 


Vecchi lampadari e applique arrugginiti, 
oggetti e complementi d'arredo in stile gustaviano, 
mobili dalle patine vecchie e usurate 
e gioielli tessili ricamati che sembrano appartenere a quel tempo perduto 
che amiamo riscoprire nei mercatini delle pulci 
e fra le antichità dei rigattieri.

Foto di Coquecigres  © 2011. All rights reserved. 

Da gennaio 2012
c/o Succi, Creazioni d'interni
Show room
Via Bufalini, 32/B
47121 Forlì (FC)
T. + F. +39 0543/32272
succi.arredamenti@gmail.com 

2 commenti :

  1. Quanto ben di Dio che c'è qua, stasera... non c'è un solo oggetto che non mi piaccia! Un salutone!

    RispondiElimina