Country chic, che passione

martedì 1 dicembre 2009


Tutto è iniziato a fine estate... Dopo mesi di duro lavoro abbiamo completamente rinnovato il nostro show room. Siamo andate alla ricerca di nuove collezioni tessili ed eleganti idee regalo da proporre per Natale (ormai alle porte) scelte tra i complementi d’arredo country chic realizzati da Blanc Mariclò, una delle più interessanti aziende italiane nel settore.
Abbiamo selezionato un'ampia gamma di complementi di arredo shabby dall'avorio al bianco, affiancate da colori e finiture più calde come il nocciola, il legno grezzo, il tortora per variare e rinnovare le ambientazioni in linea con quel gusto un po' decapato e fané che caratterizza questo splendido marchio italiano di cui siamo orgogliose rivenditrici oltre che appassionate estimatrici.

E ancora oggettistica in ceramica e in gesso profumato francese, specchi e cornici, lumi e paralumi, stucchi, sedie, poltrone e mobili decapati in stile provenzale, per tuffarci in cuscini e tappeti, carte da parati e decorazioni murali firmate 
Jannelli&Volpi e Silvia Massa.

La bergère country chic-shabby e i cuscini fatti e dipinti a mano dall'interior designer forlivese Elisabetta Celli, in arte Emma (nella foto), ne sono un piccolo esempio... Sfido chiunque a trovarne di simili in tutto il pianeta. Sono pezzi unici. Questa bella poltrona della nonna a orecchioni con braccioli e cuscino sfoderabile ricoperta in un ironico Toile de Jouy verde lime (collez. "Voyage" distribuita in Italia da 
Christian Fischbacher ®), realizzata artigianalmente da mani sapienti in stile shabby chic/provenzale, nasce dalla nostra vulcanica creatività. La struttura in legno massello di rovere è intagliata e verniciata a mano con prodotti all’acqua. Il colore è bianco leggermente invecchiato negli spigoli, la rifinitura opaca. La struttura è imbottita con schiuma poliuretanica. Ovviamente il rivestimento in Toile de Jouy può essere fatto con altre nuances o anche con altri tessuti. Se siete interessati cliccate qui.

Tutto è orgogliosamente 
Fatto in Italia.
Aspetto i vostri commenti...

2 commenti :

  1. Bello, molto.... però proverei a fare una sezione anche in inglese, visto che siamo in pieno periodo globish...
    ciao
    Ale

    RispondiElimina