Una stanza da sogno

lunedì 29 luglio 2013


S’ispira all’eleganza campagnola della Provenza 
e al romanticismo del new french décor 
l’arredo pensato per il restyling di questa stanza.





Una palette di colori dominata dai bianchi e dagli avori.



  

Toni delicati per il comò bombato  
incorniciato dallo specchio bianco intarsiato 
impreziosito da una lampada in stile provenzale decapata a mano affiancata al busto di un damino in gesso, da una cornice barocca e da un candido paralume a fiori ricamato artigianalmente.







Un portafoto in legno con fiocco intagliato dalla finitura cerusé, 
incornicia vecchi pizzi e merletti da conservare come il più prezioso dei gioielli.


  


Collezione di orologi da taschino e vecchie scatoline in argento 
scovate dai padroni di casa tra le antichità dei rigattieri.








Indiscussa protagonista della stanza, la romantica testata del letto in legno. La rosa al centro è scolpita a mano da sapienti artigiani italiani.



I cuscini di bellezza del letto, 
che è ricoperto da una coperta in lino con ricamo ad intaglio a fantasia floreale,sono arricchiti da iniziali fatte a mano, pizzi e merletti. Tutti quanti appartengono al corredo della padrona di casa e sono stati ricavati da vecchie tele realizzate a telaio.



Il colore scelto per le pareti è stata ispirato dall’avorio della testata da letto ed è richiamato sui comodini anche da piccoli vasi di ortensie secche.







Le superfici gessate e decapate 
dei mobili e dei complementi d’arredo si ritrovano anche nelle applique a muro e nella coppia di portaceri posti di fianco alla piantana bianca di legno intarsiata.


 




In un angolo della stanza ai piedi del letto spicca 
una scatola con piedini ricoperta con avanzi di carta da parati a righe e a fiori. 
Il coperchio è decorato da una coppia di cherubini di gesso e impreziosito nel perimetro da un elegante nastro di raso bianco, che si chiude in un fiocco centrale.



 © 2012-2013 Succi Arredamenti | Foto Alessandro Carli |Tutti i diritti riservati/All rights reserved