Romantiche atmosfere fin de siècle

giovedì 4 aprile 2013


 

Rievoca le romantiche atmosfere della Parigi fin de siècle
la nuova collezione firmata Blanc Mariclò
Per la nuova nata in casa Federighi, 
le ispirazioni e gli spunti di partenza 
sono arrivati dalla letteratura e da una piccola fuga oltralpe 
nell’elegante capitale francese.

 

L’aria che si respira è quella di “Au Bonheur des Dames”
(Al paradiso delle signore)
di Émile Zola.
Nel romanzo del noto scrittore francese
una giovane donna si ritrova a lavorare in un grande magazzino,
colmo di nastri, stoffe, bottoni, sete...
un “paradiso per le signore” appunto. 



Leggendo il libro Mary e Clò
si sono fatte trasportare in un clima d’altri tempi,
quasi rivivendo l’emozione, tutta femminile,
che provano nello scegliere i tessuti,
nel toccare un velluto liscio,
nello scovare uno scampolo antico
perfetto per una balza di una tovaglia
oppure il pizzo per realizzare le bordure della spugna.
  


  Hanno deciso così di volare con le amiche a Parigi 
alla ricerca di nuove idee per le nuove collezioni, 
e tra le numerose mercerie che hanno visitato 
ne hanno scoperta una al numero 35 di Rue Vieille du Temple
che porta proprio il nome dell’opera di Zola.


L’arte del ricamo, delle sfilature e delle trasparenze prende forma 
e valorizza la loro nuova linea tessile. 
A dominare le nuove creazioni sono le tinte naturali...
ma sono le sfumature pastello rosa e verdi degli anni ’50, 
a rendere dolce e romantica questa Primavera. 


Il bianco candido, il color lino e il rosa peonia delle tende 
ricordano gli antichi corredi della nonna 
e si alternano a tessuti uniti dalle trame materiche. 


 

Fra le fantasie dei tendaggi e dei coordinati 
della biancheria per la casa 
spiccano gli scacchi, le righe, i pois, 
i vivaci fiorellini tipici del country
i romantici stampati in Toile de Jouy 
e quelli di tendenza in stile vintage. 



Il bianco ritorna insieme al color zinco 
negli arredi e nei complementi da giardino délabré, 
in puro shabby style
ispirati a linee d’altri tempi 
e caratterizzati da superfici
leggermente invecchiate e rovinate.



Non ci rimane che augurarvi la più dolce delle primavere...

 © 2012 Blanc Mariclò. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.